MUSICA, INCONTRI, SPETTACOLI ED IL GRANDE REPERTORIO OPERISTICO A ROVERETO.

SABATO 27 APRILE 2019

Teatro Zandonai di Rovereto, ore 20.45
IL TROVATORE
LIBRETTO DI SALVADORE CAMMARANO
MUSICHE DI GIUSEPPE VERDI


Progetto Opera Rovereto dell'Associazione Culturale Euritmus propone anche quest'anno un'opera lirica integrale nella splendida cornice del Teatro Zandonai di Rovereto: IL TROVATORE di Giuseppe Verdi, realizzato e prodotto con la collaborazione di un cast d'eccezione, artisti emergenti e musicisti di fama internazionale.

TRAMA
Presso la culla in cui dormiva il secondogenito del Conte di Luna, una mattina la nutrice trova una zingara che sostiene di voler leggere l'oroscopo al bambino febbricitante. La zingara viene accusata di stregoneria e bruciata viva. La figlia della zingara, Azucena, presente fra la folla all'esecuzione con il proprio figlio in fasce fra le braccia, per vendetta, rapisce il nobile pargolo e lo getta sulle braci del rogo della madre. Il tragico evento č l’antefatto di una serie di vicende di amore ed odio che porta alla fine alla morte di tutti i protagonisti in un suggestivo dramma teatrale di ambientazione medioevale dalle tinte gotiche.

Orchestra Sinfonica delle Alpi
Lorenzo Tazzieri, direttore
Luigi Orfeo, regia
Fabrizio Bernardini, coreografia
Angela Giacomin, costumi
Coro San Filippo Neri di Verona Ubaldo Composta, maestro del coro


CAST
Marta Mari - Leonora
Cristina Sogmaister - Azucena
Daniel Ihn-Kyu Lee - Conte di Luna
Francesco Medda - Manrico
Enrico Marchesini - Ferrando
Sofia Kriklenko - Ines, Leonora
Tiziano Barontini - Ruiz, Manrico
Franco Montorsi - Vecchio Zingaro

DOMENICA 28 APRILE 2019

Teatro Zandonai di Rovereto, ore 17.00
IL TROVATORE
LIBRETTO DI SALVADORE CAMMARANO
MUSICHE DI GIUSEPPE VERDI


Progetto Opera Rovereto dell'Associazione Culturale Euritmus propone anche quest'anno un'opera lirica integrale nella splendida cornice del Teatro Zandonai di Rovereto: IL TROVATORE di Giuseppe Verdi, realizzato e prodotto con la collaborazione di un cast d'eccezione, artisti emergenti e musicisti di fama internazionale.

TRAMA
Presso la culla in cui dormiva il secondogenito del Conte di Luna, una mattina la nutrice trova una zingara che sostiene di voler leggere l'oroscopo al bambino febbricitante. La zingara viene accusata di stregoneria e bruciata viva. La figlia della zingara, Azucena, presente fra la folla all'esecuzione con il proprio figlio in fasce fra le braccia, per vendetta, rapisce il nobile pargolo e lo getta sulle braci del rogo della madre. Il tragico evento č l’antefatto di una serie di vicende di amore ed odio che porta alla fine alla morte di tutti i protagonisti in un suggestivo dramma teatrale di ambientazione medioevale dalle tinte gotiche.

Orchestra Sinfonica delle Alpi
Lorenzo Tazzieri, direttore
Luigi Orfeo, regia
Fabrizio Bernardini, coreografia
Angela Giacomin, costumi
Coro San Filippo Neri di Verona Ubaldo Composta, maestro del coro


CAST
Marta Mari - Leonora
Cristina Sogmaister - Azucena
Daniel Ihn-Kyu Lee - Conte di Luna
Francesco Medda - Manrico
Enrico Marchesini - Ferrando
Sofia Kriklenko - Ines, Leonora
Tiziano Barontini - Ruiz, Manrico
Franco Montorsi - Vecchio Zingaro
AREA RISERVATA
All rights are reserved © 2019 Associazione Culturale Euritmus
via Paoli 33 - 38068 Rovereto (TN)
P.I. / C.F. 02011210222
Powered by BLB Grafics